CORTO: Matrici Nuvolose
Matrici nuvolose narra la nascita di palazzi, persone e forme dalla pioggia colorata e chimica, che si fa largo nello spazio bianco.
La pioggia lava, pulisce e abbatte le particelle nocive nell’aria, creando colori, forme e ritmi visivi sincopati. Niente di piú, un viaggio all’interno di un temporale creatore,distruttore e psichedelico.
ALESSANDRO SEBASTIANELLI (Regia e colonna sonora)
Il mio intento è di fondere gesto e musica, movimento e suono. Musica e arte visiva sono gli elementi che sviluppo a volte parallelamente a volte singolarmente. Questa volta hanno trovato comunione in “matrici nuvolose” una simbiosi tra forme, corpi, colori e musica.