CORTO: CARBONE

Carbone è l’estratto sperimentale dello spettacolo musica e danza contemporanea “Qualcosa Dopo” di Helen Cerina (danza) e Alessandro Sebastianelli (musica).

Freddo. Glaciale. Qualcosa è accaduto. Un cataclisma. Un’epidemia sterminatrice. Nessun sopravvissuto. Molte tracce. A parte un uomo carbonizzato. Bruciato. Corroso. Che Intona la sua solitudine. Il suo lamento. Un’ombra;
qualcuno da molto lontano in esplorazione riporta alla vita le tracce rimaste di un’esistenza passata. Tempeste di movimento. Di scosse. Di spasmi. Delineano una danza trascendentale al ritmo incalzante di una voce tagliente. Non rimane altro che carbone.

ALESSANDRO SEBASTIANELLI (REGIA E COLONNA SONORA)

 Autodidatta per esigenza, studia lo strumento della chitarra in tutte le sue forme e cromie. Partecipa con Theo Teardo in “l’Étoil de mer”. Partecipa al Reset Festival di Torino con il suo primo EP “Achenio”. Dopo continue sperimentazioni, suono associato ad immagine/danza diventa la nuova materia da plasmare. Vince il “Pan Danz choreographic contest” insieme alla coreografa Helen Cerina con lo spettacolo “qualcosa dopo” da cui è estratto il video “carbone”. Attualmente è all’interno del progetto musicale “The Cow” con due dischi alle spalle ed in continua ricerca tra musica ed immagine.