CORTO: The Wood of lost souls
The Wood of Lost Souls nasce con l’intenzione di dare visione ad uno spaesamento, vissuto spesso interiormente e difficile da esternare. L’idea è quella di un uomo che, venuto dalla terra, scopre facilmente che la città non gli appartiene. Respingendosi a vicenda, uomo e società instaurano comunque un rapporto al quale sembra impossibile sottrarsi.
Roberta Vinaccia (Regia)
Roberta Vinaccia si è laureata in Lettere con una tesi sul linguaggio cinematografico, pubblicata poi col titolo L’occhio che sente. Cinema e sintassi dello sguardo. Dopo aver conseguito il diploma di videomaker ha iniziato a collaborare alla realizzazione di numerosi cortometraggi e documentari, sviluppando una visione registica personale. Nico Alberici ha fatto parte per anni del Teatro Luce di Jesi, si è quindi diplomato alla scuola del Teatro Stabile di Ancona e ha studiato recitazione cinematografica presso OfficineMattòli. Ha partecipato a numerosi spettacoli dal vivo e cortometraggi, interpretando i più svariati ruoli.
Sinking Selkis (Colonna sonora)
I Sinking Selkis nascono nel 2016. Ispirati ad un mondo synth anni ’80, le loro coordinate sono tipicamente post-punk con venti di elettronica dark wave. Il loro primo disco, accolto dal favore della critica, si chiama In Cauda Venenum.